Caricamento...

D-chiro-inositolo

La differenza tra curare e prendersi cura

Chirofol / Chirofol 500

Chirofol, nei due differenti dosaggi (250 e 500 mg di D-chiro-inositolo), è oggi ampiamente utilizzato nella pratica clinica. Il D-chiro-inositolo utilizzato è estratto dalla carruba mediante un procedimento  brevettato che garantisce una purezza isomerica non inferiore al 98%. Il processo di estrazione industriale utilizza esclusivamente acqua, garantendo, così, l’assoluta assenza di inquinanti chimici.

La presenza del Manganese, che potenzia l’efficacia del D-chiro-inositolo1, e l’elevato indice di purezza isomerica permettono una risposta clinica al trattamento più efficace e rapida rispetto ad altri inositoli presenti in commercio.

Chirofol è inoltre un nutraceutico funzionale che accompagna la donna durante il periodo più importante della vita: dal concepimento al parto.

Grazie al D-chiro-inositolo contribuisce a ristabilire la “salute riproduttiva” e a contrastare lo stato di infertilità/sub-fertilità.
Grazie alla presenza dell’acido folico contribuisce a contrastare i DTN (disturbi del tubo neurale-sbina bifida).
Grazie alla presenza della vitamina B12 contribuisce a migliorare la storia gravidica.

Indicazioni

Chirofol trova impiego come coadiuvante di: Sindrome dell'Ovaio Policistico (PCOS), irsutismo, alopecia androgenetica associata a PCOS, condizioni di insulino-resistenza e stati prediabetici, sindrome metabolica associata a PCOS, diabete di tipo II, sterilità di coppia sine causa o da fattore femminile, nella quale si ritiene che una migliore qualità ovocitaria possa aumentare la probabilità di concepimento, pazienti sottoposte a cicli di induzione dell'ovulazione, nei protocolli di iperstimolazione ovarica controllata.

Posologia

  • Chirofol capsule da 250 mg per uso orale: 1-2 capsule die
  • Chirofol compresse gastroresistenti da 500 mg: 1-2 compresse die.

Lo schema posologico e la durata del trattamento devono essere stabiliti dal medico specialista in rapporto all'indice di biomassa corporea (BMI) e alla gravità della sindrome dismetabolica.

Avvertenze

Gli integratori non sono intesi come sostituti di una dieta variata e di un sano stile di vita. Non superare le dosi consigliate. Si consiglia di assumere Chirofol lontano da bevande contenenti teina e caffeina. Tali sostanze potrebbero ridurre l'assorbimento del D-chiro-inositolo.

Bibliografia
  1. Gluck G., Anguelova T., Heimark D., Larner J. Synergistic effects of D-chiro-inositol and manganese on blood glucose and body weight of streptozotocin-induced diabetic rats. Current Bioactive Compounds 2010,6,90-96.

Chiroman

Seppure esistano già in commercio integratori alimentari a base di antiossidanti (solitamente antiossidanti non enzimatici), Il Chiroman offre alla classe medico specialistica e a chi soffre di infertilità / sub-fertilità da fattore maschile una innovativa proposta in grado di potenziare il sistema antiossidante fisiologico.

È il primo, e ad oggi l’unico, nutraceutico a base di superossido dismutasi (150 mg), sostanza enzimatica antiossidante preventiva, astaxantina estrattiva ad elevato dosaggio (16 mg), sostanza antiossidante non enzimatica con peculiarità esclusive, Omega-3 (150 mg), acido folico (200 microgramm)i, selenio (80 microgrammi), Zinco (10 mg), D-chiro-inositolo (50 mg).

Chiroman non può essere assunto dai pazienti celiaci.

Indicazioni

Chiroman trova impiego come coadiuvante del trattamento degli stati di subfertilità e infertilità maschile associati a:

  • Oligozoospermia (ridotto numero di spermatozoi nell'eiaculato)
  • Astenozoospermia (difetti della motilità degli spermatozoi)
  • Teratozoospermia (spermatozoi morfologicamente inadatti alla fecondazione)
  • Varicocele (dopo trattamento chirurgico)
  • Stati di infertilità/subfertilità conseguenza di infezioni ad etiologia batterica e non batterica.

Chiroman, contribuendo a migliorare la qualità spermatica, è, inoltre, indicato nei programmi di fecondazione assistita.

Consigli per l'uso

Si consiglia la somministrazione di una capsula al giorno, secondo parere del medico, per almeno tre mesi. Una terapia di sei mesi è consigliata per l'ottimizzazione dei risultati. Chiroman può essere assunto in qualsiasi momento della giornata.

Avvertenze

Se ne sconsiglia l'assunzione concomitante con caffeina e teina. Tali alimenti potrebbero ostacolare l'assorbimento di alcuni ingredienti contenuti nel prodotto.

Il prodotto è controindicato nei pazienti affetti da celiachia

Chirofert 1000

Chirofert 1000 è un nutraceutico a base di principi funzionali  ad attività antiradicalica, appositamente formulato per contribuire a contrastare lo stress ossidativo, con l’obiettivo di migliorare la “salute riproduttiva” della donna affetta da sub-fertilità.

Ingredienti attivi per dose consigliata (2 compresse die): D-chiro-inositolo (DCI) mg 1000; acido alfa lipoico (LA) mg 600, superossido dismutasi (SOD) mg 200.

Indicazioni

Chirofert 1000 trova impiego come coadiuvante degli stati di infertilità, sub-fertilità da fattore femminile attribuibili a scarsa qualità oocitaria imputabile a uno stato di stress ossidativo. Procreazione medicalmente assistita (PMA), qualora si ritenga che una migliore qualità oocitaria possa aumentare le probabilità di fecondazione.

Dosi consigliate e modalità d'uso

Una compressa la mattina e una la sera per due mesi. Non superare le dosi consigliate.
Per un uso ottimale del Chirofert 1000, soprattutto al suo utilizzo in associazione ad altri prodotti, tra cui farmaci, è consigliabile sentire il parere del medico.

Controindicazioni

I pazienti celiaci non possono assumere il Chirofert 1000.

Precauzioni d'uso

Si sconsiglia l'uso del Chirofert 1000 contemporaneamente ad integratori a base di ferro.I soggetti affetti da diabete devono prestare particolare attenzione. Il paziente affetto da diabete deve informare il medico specialista prima di iniziare il trattamento con Chirofert 1000. Si sconsiglia la contemporanea assunzione di Chirofert 1000 con teina e caffeina. Tali sostanze potrebbero interferire con l'assorbimento di alcuni principi funzionali contenuti nel prodotto.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita.

Il Chirofert 1000 non può essere assunto da pazienti celiaci.

Chiroman NAC

Nonostante Ia diagnostica abbia fatto passi da gigante, circa il 44% di casi d’infertilità maschile resta senza una causa eziologia evidente.

In tali forme , classificate come idiopatiche, l’atteggiamento terapeutico è piuttosto empirico e, pertanto,è caratterizzato da modesta efficacia.

Il dibattito nei riguardi della terapia medica ,nei confronti della infertilità idiopatica dovuta a fattore maschile, rimane a tutt'oggi molto vivace.

Nell'ambito delle opzioni terapeutiche, a parte quelle ormonali, i moderni nutraceutici si impongono con prepotenza all'attenzione delle più qualificate comunità scientifiche.

La mancanza di credibilità, che fino a non molto tempo fa caratterizzava l'approccio terapeutico con integratori alimentari, va oggi scemando, cedendo il passo a un  moderato ottimismo.

Sempre più spesso gli specialisti di settore ricorrono all'utilizzazione di moderni nutracetici ottenendo risultati più che incoraggianti.

Il ruolo che riveste il medico specilista, in questo nuovo scenario "terapeutico", è di fondamentale importanza. Per minimizzare la percentuale di insuccesso terapeutico è indispensabile e l'identificazione del paziente e la scelta del nutraceutico.  Ad oggi non sono molti i lavori clinici internazionali a sotegno dell'efficacia di queste opzioni terapeutiche e supplementi di indagine si rendono necessari allo scopo di identificare le molecole più idonee.

La scelta dei principi funzionali con cui sono formulati CHIROMAN e CHIROMAN NAC è frutto di attente e complesse ricerche bibliografiche  in grado di documentare, con lavori clinici attendibili, la validità di ogni singola molecola.

In particolare l’aggiunta della N-Acetilcisteina (NAC) conferisce al nostro nutraceutico un valore aggiunto di spiccata valenza.

CHIROMAN NAC contiene infatti: Superossido dismutasi, D-chiro-inositolo, astanxantina, acido folico, selenio, zinco, omega 3 e N-ACETILCISTEINA.

N-ACETILCISTEINA

L’efficacia dell’associazione di NAC e selenio è stata documentata da uno studio di indubbia attendibilità (1), eseguito in doppio cieco randomizzato su un numero elevato di pazienti affetti da oligoastenoteratozoospermia idiopatica. trattati per 26 settimane. Dopo un trattamento di 26 settimane si sono ottenuti risultati altamente significativi.  E' stato rilevato un aumento del numero degli spermatozoi, un miglioramento della loro motilità e un aumento della percentuale delle forme morfologicamente competenti.

 Un altro studio effettuato sui topi affetti da atassia-teleangectasia (patologia su base genetica) ha fornito risultati inaspettati.

Questa patologia, tra i vari sintomi, è caratterizzata da stress ossidativo tanto elevato da procurare importanti danni al DNA cellulare. La supplementazione di NAC, contrastando efficacemente lo stress ossidativo, riesce a proteggere così tanto il DNA da diminuire, in maniera importante, la percentuale di delezioni (danni al DNA) (2) 

 Il danno esercitato dallo stress ossidativo sul DNA (patriminio genetico) spermatico ha acquisito negli ultimi anni particolare importanza. Alcuni lavori sperimentali hanno dimostrato che il danno del DNA è causa non solo di infertilità maschile, ma anche di aborto.

 La NAC inoltre, in quanto tale, esercita azione antiossidante diretta ed esplica un'attività sinergica con gli altri ingredienti attivivi del nutraceutico.  All’interno della cellula, dove riesce a penetrare con facilità, la NAC viene scissa e si rende così disponibile L-cisteina, aminoacido indispensabile per la sintesi del glutatione (GSH). Quest’ultimo è una molecola  diffusa ubiquitariamente nei vari tessuti del nostro organismo, essenziale per il mantenimento della capacità funzionale e dell’integrità morfologica cellulare, in quanto rappresenta il più importante meccanismo di difesa intracellulare verso i radicali ossidanti, sia esogeni che endogeni, e verso numerose sostanze citotossiche.

Chiroman NAC , tra gli ntegratori ad oggi disponibili, è un nutraceutico completo i cui ingredienti attivi svolgono un'azione sinergica. E' particolamente indicato per il trattamento delle forme idiopatiche di infertilità o sub-fertilità da fattore maschile anche se associate a stati infiammatori acuti o subacuti.

Bibliografia

Safarinejad Mr. Efficacy of selenium and/or N-acetyl-cysteine for improving semen parameters in infertile men: a double-blind, placebo controlled, randomized study. J. Urol, 2009 Feb; 181(2):741-51. doi: 10.1016/j.juro. 2008. 10015. Epub 2008 Dec 16

Ramune Reliene et all. Effect of N-Acetyl Cysteyne on oxidative DNA Damage and the Frequency of DNA Deletion in ATM-Deficient Mice. Cancer Research 64, 5148-5153, August 1 2004..

News

FAQ

Nessuna FAQ disponibile...